Nello shopping lasciatevi guidare dall’istinto

Intendo nello shopping compulsivo…quello che si fa non quando serve davvero qualcosa ma per il gusto di rinnovarsi, gratificarsi o semplicemente perché ci sono i saldi. E’ innegabile che lo shopping funziona da antidepressivo…soprattutto per noi donne…e poi diciamolo rinnovare l’armadio e la propria immagine fa stare bene…è sintomo di amore verso se stessi e di attenzione ai propri interlocutori…Per me vestire è il divertimento quotidiano che dà quel briciolo di energia mattutina necessaria ad affrontare tutta la giornata… Che quando ti senti ben vestita in fondo ti senti bene con te stessa….più energica…più sicura di te!!

Quindi via libera allo shopping…Però per avere l’effetto terapeutico a mio parere va fatto senza riflettere troppo…nel senso che occorre dirigersi verso quei capi, tessuti e accessori che ispirano…senza domandarsi “ma con cosa lo abbino, quando lo metto, non è nel mio stile…” Sono tutte scuse!! Se l’istinto ci sta dicendo che quel capo va bene, allora VA BENE!! Perchè il modo di indossarlo si troverà….perchè forse il nostro IO ci sta suggerendo uno stile diverso…perchè osare forse ci aiuterà a sentirci ancora più belle (e quindi energiche e sicure di noi…)..

E’ un pò come dice il mio istruttore di Hydrobike…non è uno sport che fa dimagrire…ma un’attività che aiuta a credere di più in noi stessi, a superare i propri limiti…e dimostrare che possiamo farcela!!

E allora superiamo i nostri limiti anche con lo shopping…che di maglie del nostro colore preferito ne abbiamo a bizzeffe nell’armadio…per non parlare di quelle nere….